Il cane salute


Dog influenza

L'influenza canina nei cani

Il virus che causa l'influenza cane, Influenza di tipo A (H3N8), è stato identificato in Florida 2004. Infetta principalmente il sistema respiratorio ed è estremamente contagiosa. Non esiste un vaccino per l'influenza canina. Alcuni cani possono essere esposti al virus e combattere l'infezione senza mostrare segni clinici.

Sintomi e tipi di

I cani che sono stati infettati con il virus dell'influenza canina possono sviluppare due differenti sindromi:

Lieve - Questi cani avranno una tosse che è tipicamente umido e può avere secrezione nasale. Occasionalmente, sarà più di una tosse secca. Nella maggior parte dei casi, i sintomi durerà 10 a 30 giorni e di solito andrà via da solo.
Grave - In generale, questi cani hanno la febbre alta (sopra 104 gradi Fahrenheit) e sviluppare segni molto rapidamente. Polmonite, in particolare polmonite emorragica, possono sviluppare. Il virus influenzale colpisce i capillari nei polmoni, in modo che il cane può tirar fuori sangue e hanno problemi di respirazione in caso di sanguinamento negli alveoli (Sacs). I pazienti possono anche essere infettati con polmonite batterica, che può complicare ulteriormente la situazione.

Segni generali di queste sindromi sono:

tosse
starnuti
anoressia
febbre
disagio

Rosso e / o occhi che cola e naso che cola può essere visto in alcuni cani. Nella maggior parte dei casi, vi è una storia di contatto con altri cani che portavano il virus.

Diagnosi

Oltre ad un fisico, il veterinario si desidera eseguire un conteggio completo del sangue e della chimica clinica sul cane. Solitamente, aumenti sono visti nei globuli bianchi, in particolare i neutrofili, un globulo bianco che è distruttivo per i microrganismi. Raggi X (radiografie) possono essere presi dei polmoni del cane per caratterizzare il tipo di polmonite.

Un altro strumento diagnostico chiamato un broncoscopio può essere utilizzata per visualizzare la trachea e bronchi grande. I campioni di cellule possono anche essere raccolti effettuando un lavaggio bronchiale o di un lavaggio broncoalveolare. Questi campioni avrà tipicamente grandi quantità di neutrofili e possono contenere batteri.

Rilevare il virus stesso è molto difficile e di solito non è raccomandato. Vi è un sangue (sierologica) di prova in grado di supportare una diagnosi di influenza canina. Nella maggior parte dei casi, un campione di sangue viene prelevato dopo sintomi iniziali sviluppare e poi ancora 2-3 settimane dopo.

Trattamento

La forma lieve è di solito trattati con sedativi della tosse. Gli antibiotici possono essere utilizzati se vi è una infezione batterica secondaria. Riposo e l'isolamento da altri cani è importante anche.

La forma grave deve essere trattata in modo aggressivo con un ampio spettro di antibiotici, fluidi e altri trattamenti di supporto generale. Ospedalizzazione e l'isolamento sono necessari fino a quando il cane è stabile.